Comunicati: 

06/06/2018 PIERRE CARNITI, UN SINDACALISTA

È  morto Pierre Carniti. Un Sindacalista che è stato uno degli artefici decisivi della stagione dei Consigli di Fabbrica e della F.L.M. (Federazione Lavoratori Metalmeccanici).

L’unica vera esperienza democratica di costruzione di un sindacato unitario che scompaginava  il rapporto tradizionale tra rappresentanza sociale e rappresentanza politica, tra partiti politici di riferimento e sindacato. 

I delegati di reparto eletti su scheda bianca, iscritti e non iscritti alle organizzazioni sindacali, componevano i Consigli di Fabbrica e, la pratica delle assemblee decisionali, erano l’espressione di un Sindacato Democratico che rappresentava in questo modo, il punto di vista delle lavoratrici e dei lavoratori Metalmeccanici.

Il cambiamento “qui ed ora” non delegato alla politica, al governo del paese, ha segnato la stagione delle lotte operaie dal 68’- 69’ alla metà degli anni 70’.

Rimane sospesa la domanda - che non ha una risposta - di cosa sarebbe successo se la scelta coraggiosa della F.L.M. fosse diventata la scelta di tutto il sindacato.

Così non è stato per ragioni sociali e politiche, perché nacque la Federazione Cgil-Cisl-Uil, costruita su base paritetica, che di fatto isolò l’esperienza dei Metalmeccanici e dei Consigli di Fabbrica.

Pierre Carniti, insieme a Bruno Trentin e Giorgio Benvenuto, difesero fino all’ultimo spazio possibile di agibilità, quell’esperienza, che si avviò inevitabilmente al suo esaurimento.

Successivamente, negli anni ‘80 si aprirà un’altra storia, quella della divisione sindacale e della negazione della democrazia nel rapporto con l’insieme dei lavoratori.

Noi lo vogliamo ricordare in questo modo, anche nelle sue spigolositá e nelle angosce di questi ultimi anni, sulla crisi profonda del Sindacato, di cui abbiamo avuto modo di discutere.

Pietre Carniti, un vero Sindacalista.

Gianni Rinaldini 

Presidente Fondazione Claudio Sabattini 


18/12/2014  GIANNI RINALDINI: nuovo Presidente della Fondazione

Nei giorni scorsi si sono riuniti in assemblea i Garanti della Fondazione Claudio Sabattini. Sulla base delle norme statutarie modificate recentemente, hanno eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione.

Il Consiglio di Amministrazione, su proposta del presidente uscente Maurizio Landini, ha eletto all’unanimità GIANNI RINALDINI nuovo Presidente della Fondazione Claudio Sabattini.

Il Presidente, come previsto dallo statuto, ha provveduto a nominare il Direttore della Fondazione nella persona di Francesco Garibaldo e il responsabile della Segreteria Generale nella persona di Gianni Scaltriti.

Il Presidente ha poi dato l’informazione che nelle prossime settimane sarà attivato il nuovo sito internet, completamente rinnovato, della Fondazione.

Infine, il Presidente ha sottolineato la volontà di completare il rinnovo degli organi sociali impegnandosi ad avanzare rapidamente al Consiglio di Amministrazione , una proposta di rinnovo anche del Comitato Scientifico della Fondazione.


Vedi anche

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo. close[ informazioni ]